ichange

7 May

ichange!

iChange!

“Ci impegniamo noi e non gli altri- amava ripetere don Primo Mazzolari-né chi sta in alto né chi sta in basso, né chi crede né chi non crede. Ci impegniamo, senza pretendere che altri si impegnino.”

Io mi impegno a cambiare, ichange. Insieme con gli altri, in comunità, in rete, ma iniziando da me, io mi impegno,’ichange’.

Mi impegno a cambiare un Sistema economico-finanziario mondiale che uccide per fame, per guerra, ma anche distrugge il Pianeta Terra. Questo Sistema non esisterebbe se io non lo tenessi in piedi con le mie scelte quotidiane.

Se il nostro Sistema economico-finanziario permette a pochi fortunati di papparsi l’83% delle risorse del Pianeta, protetti da armi sofisticate e potenti(nel 2011 abbiamo speso 1740 miliardi di dollari in armi!), io devo  cambiare, ichange il mio stile di vita scegliendo la via della sobrietà e rifiutando la via della  violenza e delle armi, impegnandomi invece nella nonviolenza attiva.

Se oggi siamo diventati schiavi dell’idolo del Denaro (la dittatura della finanza!), io devo cambiare, ichange il mio rapporto con il denaro , rifiutandomi di fare soldi con i soldi.

Davanti allo strapotere delle mafie che hanno messo le mani sulla finanza(riciclaggio di denaro sporco, paradisi fiscali, armi e droga), io devo cambiare, ichange liberando la parola, sfidando la cultura omertosa della nostra società.

Se il nostro Sistema è basato sullo sfruttamento dell’uomo e della donna(la’tratta degli esseri umani’) e del Pianeta Terra (distruzione della biodiversità, inquinamento, surriscaldamento), io devo cambiare,ichange  rispettando i diritti di ogni uomo e donna, insieme ai diritti della Madre Terra.

Infatti, se tutti i sette miliardi di esseri umani vivessero con il nostro stile di vita, avremmo bisogno di quattro pianeti terra come risorse e  di altri due come pattumiere ove buttare i nostri rifiuti. Io devo cambiare,ichange il mio consumo energetico e di risorse prime, impegnandomi al riciclaggio totale dei rifiuti.

Questo impegno a cambiare,ichange, nasce dalla nostra fede nel Dio della vita (che non può fare altro che dare vita!), che ci ha inviato Gesù perché abbiamo vita e l’abbiamo in abbondanza.

Per questo, mi impegno a cambiare,ichange,per permettere a tutti gli uomini e a tutte le donne e alla Madre Terra di vivere.

Che la vita vinca: iChange!